Blog: http://candido.ilcannocchiale.it

Commento al commento sulla risposta di Rosy Bindi

 

Luca Telese fa i complienti a Rosy Bindi:

"Ogni tanto, molto raramente, per la verità, c'è qualcuno che risponde al Cavaliere come si merita. Ieri, a Porta a Porta, di fronte all'ultima trucidata berlusconiana ("Ravviso che lei è sempre più bella che intelligente..."). Rosy Bindi ha sistemato il premier con una battuta folgorante, una di quelle a strappapelle, da toscana tosta quale lei è: "Presidente, io non sono un donna a sua disposizione". Pensa te: in una riga, la Bindi ha detto pù di tutti gli altri dirigenti del Pd in tre mesi."

Bravo Luca Telese ad annotare così bene l'episodio. Però, se solo anche lui imparasse che non ci si deve vergognare di parlare bene di una persona e condire i giudizio positivo con le frecciatine intelligenti da essere superiore ("Ha detto più di tutti gli altri dirigenti PD"). Se esprimi la tua opinione, dilla e basta, senza fare il saccente, che sembra vuoi dire "Bindi è stata più brava di me, ma io sono più bravo di tutto il Pd". Sarà anche vero, ma fai la figura della stitico che è riuscito a tirar furi un complimento, ma gli è costato troppo e deve dimostrare che è una rarità. Come me ora, che faccio i complimenti a Telese, e poi trovo il pelo nell'uovo nel suo intervento.

Pubblicato il 8/10/2009 alle 15.52 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web